Home page  
Casella postale n.50
presso l’Ufficio Postale di
25023 Gottolengo (BS)
Numero di fax 0309951033 (per A.I.CHE.)
Indirizzo email info@assocheratocono.org
Ultimo aggiornamento il 22/12/2015 alle ore 12:47
Utilizza il controllo qui a fianco per ricercare una o più parole nei contenuti del sito...
Ricerca nel sito

Oggi Venerdi, 12 Febbraio 2016
| Chi siamo | Soci A.I.CHE. | Diventare soci | Rinnovo soci | Contattaci | Mappa sito |
Home page
Home page Aggiungi il sito ai tuoi Pref Map del sito Contattaci
MenuAssociazione
MenuCheratocono
Prova messaggio


Per mantenere attiva un'associazione e per fare in modo che possa crescere nel tempo ed ottenere risultati sempre più importanti, è necessario affrontare piccole spese ed investimenti.

La nostra è ancora una piccola realtà e quindi un qualsiasi contributo anche se piccolo può essere grande ed indispensabile per tutti noi !!! Leggi tutto...

Il volantino informativo di A.I.CHE. onlus
Per chi ha la possibilità di lasciare il nostro volantino informativo al proprio ottico o per amici, potete richiedercelo, gratuitamente, inviandoci una mail al nostro indirizzo info@assocheratocono.org specificandone la quantità richiesta e l'indirizzo di posta a cui spedirli.

Auguri di Buon Natale e Buon 2016 Scarica l'articolo in PDF
Scritto da A.I.CHE.   
martedì 22 dicembre 2015

Per fare un albero di Natale ci vogliono tre cose:
gli ornamenti,
l'albero
e la fede nel futuro.
(Proverbio)

Image

 
Questionario indagine sul cheratocono Scarica l'articolo in PDF
Scritto da A.I.CHE.   
venerdì 25 settembre 2015

Image

Il questionario è stato realizzato dall’Università degli Studi di Torino, Corso di Laurea in Ottica e Optometria, in collaborazione con A.I.CHE. (Associazione Italiana CHEratoconici ONLUS).

L’obiettivo è raccogliere informazioni tra i pazienti affetti da cheratocono al fine di migliorare l’efficacia e la sicurezza dell’assistenza da parte dello specialista.

Da compilarsi in forma anonima, verrà utilizzato a fini esclusivi di studio e ricerca, senza alcuna forma di lucro o di interesse privato.

Clicca QUI per accedere al questionario anonimo

 
28 febbraio 2015, Giornata delle Malattie Rare Scarica l'articolo in PDF
Scritto da A.I.CHE.   
sabato 28 febbraio 2015
Image

Sabato 28 febbraio 2015, Giornata delle Malattie Rare: un'occasione per sentirsi uniti su un unico fronte, quello di chi è troppo spesso solo a combattere perchè la battaglia è di pochi, è difficile, è rara. Un'occasione, quella promossa a livello europeo da Eurordis e da Uniamo Federazione Italiana Malattie Rare onlus per l'Italia, preziosa anche per Fondazione Banca degli Occhi del Veneto Onlus che esce da un anno importante di impegno proprio su questo fronte.

Fra i progetti elencati, c'è anche il nostro:
http://www.fbov.org/it_index_la_ricerca_ricerca_sulle_malattie_rare-510.html

 
Terza Età - Società Scientifiche - Mido Oftalmologia Scarica l'articolo in PDF
Scritto da A.I.CHE.   
venerdì 20 febbraio 2015

L'allegato Eventi Lombardia del sole 24 ore di Lunedì 16 Febbraio intitolava:
"Terza Età - Società Scientifiche - Mido Oftalmologia"

Alla pagina 15 c'era un articolo sulla nostra associazione.

E' possibile scaricare qui lo speciale completo:

icon 160215_LMB_terzaeta_societascientifiche_midooft.pdf (3.60 MB)

 
Check up gratuito del cheratocono il 14-17 Dicembre 2014 a Roma Scarica l'articolo in PDF
Scritto da A.I.CHE.   
mercoledì 26 novembre 2014

A.I.M.O. (Associazione Italiana Medici Oculisti) e ASL Roma E (Presidio di riferimento Regionale per le malattie rare della cornea) in collaborazione con OO Group offrono la possibilità di un check up gratuito per la diagnosi precoce del cheratocono.

Il check up è rivolto in particolare a chi abbia uno o più parenti affetti da cheratocono e a chi abbia un’età compresa tra i 7 e i 35 anni e accusi uno dei seguenti sintomi: peggioramento progressivo della visione e astigmatismo ingravescente mal correggibile con correzione ottica.

Il check up si svolgerà durante la XI edizione di SANIT forum internazionale della salute il 14-17 Dicembre 2014 a Roma presso il Palazzo dei Congressi.

In particolare gli orari di attività nelle varie giornate saranno:
Domenica 14 dalle ore 9:30 alle ore 13:00
Lunedi 15 dalle ore 9:00 alle ore 14:00
Martedi 16 dalle ore 9:00 alle ore 14:00
Mercoledi 17 dalle ore 9:00 alle ore 14:00

E' possibile scaricare qui la scheda informativa con tutte le informazioni da presentare al check up:

icon SANIT.pdf (942.71 KB)

 
Studio clinico sul cross-linking transepiteliale con iontoforesi Scarica l'articolo in PDF
Scritto da A.I.CHE.   
venerdì 05 settembre 2014

Presso il Centro di Trials Clinici dell'IRCCS Fondazione G.B. Bietti di Roma è in corso il reclutamento di pazienti affetti da cheratocono progressivo per lo studio clinico sulla nuovissima tecnica di cross-linking transepiteliale con iontoforesi.

Il cross-linking corneale transepiteliale mediante iontoforesi è una metodica rivoluzionaria per l'assorbimento di un farmaco all'interno dei tessuti oculari.

Questa tecnica è la più recente evoluzione del trattamento di cross-linking corneale tradizionale inventato in Germania più di dieci anni fa, che va a migliorarlo ulteriormente e a risolvere alcuni criticità: “si unisce la sicurezza della tecnica transepiteliale, cioè priva di rischi infettivi, cicatrizzazioni anomale della cornea e dolore postoperatorio, all'efficacia della tecnica con asportazione dell'epitelio corneale, che dava un maggiore assorbimento della riboflavina, grazie alla messa a punto di una tecnica di trasporto del farmaco all'interno del tessuto corneale veicolata da una corrente elettrica a basso voltaggio: la iontoforesi”.

Il cross-linking corneale transepiteliale mediante iontoforesi consiste nella somministrazione della riboflavina, o vitamina B2, nella cornea tramite una corrente a basso voltaggio (1 mA) per 5 minuti.

La novità consiste proprio nell'utilizzo della corrente elettrica, per la prima volta in un intervento medico, che permette di ottenere concentrazioni del farmaco molto elevate all'interno della cornea.

La iontoforesi permette alla riboflavina di essere assorbita nella cornea in maniera attiva, cioè seguendo il flusso di corrente che la trasporta come i vagoni di un treno trasportano la merce. La corrente elettrica rende quindi più efficace e rapido l'assorbimento della riboflavina e i tempi totali del trattamento si riducono notevolmente grazie anche all’illuminazione della cornea con una nuova lampada ultravioletta ad alta energia (10 mW).

L’associazione A.I.CHE. (Associazione Italiana CHEratoconici) si è resa disponibile alla divulgazione dello studio sia a scopo informativo sia in quanto rappresenta un’opportunità concreta di poter usufruire gratuitamente del trattamento di cross-linking a fronte di un impegno personale nella ricerca.

E' possibile scaricare qui la scheda informativa con tutte le informazioni ed i riferimenti da contattare:

icon StudioClinicoCLXIontoforesi.pdf (346.51 KB)

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 6 di 71
I 10 più letti
Letterman Subscribe

Iscrivendoti alla nostra Newsletter avrai la possibilità di ricevere periodicamente nella tua casella di posta elettronica le novità sulle attività dell' associazione.




Zaragoza Clouds
Designed by Lisario & GEEO S.r.l.  Power by JOOMLA!
Le informazioni di tipo sanitario contenute in queste pagine non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico; per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio Curante.
AVVISIAMO che lo staff di assocheratocono.org non è responsabile in nessun modo degli effetti derivanti dall'uso delle informazioni contenute e/o derivate dal nostro sito.
COOKIES POLICY: Questo sito web utilizza solo cookies tecnici (di sessione o di navigazione) ed analitici, che possono essere utilizzati senza chiedere il consenso dell’utente, poiché sono strettamente necessari per la fornitura del servizio.