Home page  
Casella postale n.50
presso l’Ufficio Postale di
25023 Gottolengo (BS)
Numero di fax 0309951033 (per A.I.CHE.)
Indirizzo email info@assocheratocono.org
Ultimo aggiornamento il 20/02/2018 alle ore 14:32
Utilizza il controllo qui a fianco per ricercare una o più parole nei contenuti del sito...
Ricerca nel sito

Oggi Lunedi, 23 Aprile 2018
| Chi siamo | Soci A.I.CHE. | Diventare soci | Rinnovo soci | Contattaci | Mappa sito |
Home page
Home page Aggiungi il sito ai tuoi Pref Map del sito Contattaci
MenuAssociazione
MenuCheratocono
Prova messaggio


Per mantenere attiva un'associazione e per fare in modo che possa crescere nel tempo ed ottenere risultati sempre più importanti, è necessario affrontare piccole spese ed investimenti.

La nostra è ancora una piccola realtà e quindi un qualsiasi contributo anche se piccolo può essere grande ed indispensabile per tutti noi !!! Leggi tutto...

Parola Chiave: funzione
Trovati 8 risultati. Cerca funzione con Google

Risultati 1 - 8 di 8
1. A.I.CHE. e ZEISS insieme per far conoscere la tecnologia i.Scription
(Articoli sulle terapie del cheratocono/Articoli relativi alla contattologia ed occhiali)
...in condizioni di scarsa luminosità. Questo è possibile tramite i.Profiler Plus di ZEISS, uno strumento multifunzione studiato appositamente per poter effettuare un esame aberrometrico di ultima genera
23 aprile, 2014

...nte ad un cono7) Perdendo progressivamente la sua configurazione anatomica originale, anche la sua relativa funzione visiva viene man mano resa sempre più deficitaria8) L'intervento di CROSS-LINKING m
19 maggio, 2012

3. CHERATOCONO: migliorare il visus con le lenti a contatto
(Articoli sulle terapie del cheratocono/Articoli relativi alla contattologia ed occhiali)
...particolarmente indicate nei primi stadi. Vi sono anche lenti molto sofisticate a zona ottica decentrata in funzione dell'apice del cono. I nuovi materiali, che garantiscono una buona trasmissibilità
21 marzo, 2007

4. Il cheratocono
(Articoli sulle terapie del cheratocono/Articoli relativi alla contattologia ed occhiali)
...sino al 4° stadio dove la patologia è molto avanzata.Il topografo permette anche di classificare il cono in funzione della sua forma:Frusto: è così definito quando non si sviluppa in forma conica e si
13 febbraio, 2006

...ricorrenti. Il fatto che il paziente veda nebbia quando toglie la lente puo' essere dovuto ad un calo della funzione visiva non corretta dovuta alla coroidopatia. Il caso necessita certamente di atten
09 novembre, 2007

...lare rispetto a quello tradizionale? Le probabilità di successo sono uguali se prendiamo come parametro una funzione visiva post trapianto di 5/10 o migliore.Il trapianto lamellare è particolarmente i
12 giugno, 2006

...la superficie oculare. Tutti questi elementi devono essere discussi con il proprio oculista. In generale la funzione visiva dovrebbe già raggiungere un discreto livello dopo 6 mesi dall'intervento per
10 marzo, 2006

...li dell'astigmatismo. Poiché la cornea non è vascolarizzata respira per lo più l'ossigeno atmosferico, tale funzione è resa meno agevole dalle lenti a contatto che vengono posizionate proprio sulla su
04 marzo, 2006

<< Inizio < Prec. 1 Pross. > Fine >>

Designed by Lisario & GEEO S.r.l.  Power by JOOMLA!
Le informazioni di tipo sanitario contenute in queste pagine non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico; per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio Curante.
AVVISIAMO che lo staff di assocheratocono.org non è responsabile in nessun modo degli effetti derivanti dall'uso delle informazioni contenute e/o derivate dal nostro sito.
COOKIES POLICY: Questo sito web utilizza solo cookies tecnici (di sessione o di navigazione) ed analitici, che possono essere utilizzati senza chiedere il consenso dell’utente, poiché sono strettamente necessari per la fornitura del servizio.