Home page  
Casella postale n.50
presso l’Ufficio Postale di
25023 Gottolengo (BS)
Numero di fax 0309951033 (per A.I.CHE.)
Indirizzo email info@assocheratocono.org
Ultimo aggiornamento il 25/04/2018 alle ore 13:05
Utilizza il controllo qui a fianco per ricercare una o più parole nei contenuti del sito...
Ricerca nel sito

Oggi Martedi, 21 Agosto 2018
| Chi siamo | Soci A.I.CHE. | Diventare soci | Rinnovo soci | Contattaci | Mappa sito |
Home page
Home page Aggiungi il sito ai tuoi Pref Map del sito Contattaci
MenuAssociazione
MenuCheratocono
Prova messaggio


Per mantenere attiva un'associazione e per fare in modo che possa crescere nel tempo ed ottenere risultati sempre più importanti, è necessario affrontare piccole spese ed investimenti.

La nostra è ancora una piccola realtà e quindi un qualsiasi contributo anche se piccolo può essere grande ed indispensabile per tutti noi !!! Leggi tutto...

Parola Chiave: visiva
Trovati 27 risultati. Cerca visiva con Google

Risultati 1 - 27 di 27
1. PROGETTO DI RICERCA SUL CHERATOCONO
(Archivio notizie/Attività dell'associazione A.I.CHE.)
...(epitelio e stroma) lasciando intatto l’endotelio e garantendo pertanto una migliore ripresa della acuità visiva. Si cercherà inoltre di capire se sia cambiata l’età media dei pazienti che vengono tra
20 giugno, 2014

2. LA QUALITA’ DELLA VITA DEL PAZIENTE TRAPIANTATO DI CORNEA
(Archivio notizie/Attività dell'associazione A.I.CHE.)
...ianto di cornea è a conoscenza dell’iter che dovrà affrontare per riacquisire una funzionalità organica e visiva per lui sufficiente allo svolgimento delle attività della vita quotidiana in maniera au
13 giugno, 2014

3. A.I.CHE. e ZEISS insieme per far conoscere la tecnologia i.Scription
(Articoli sulle terapie del cheratocono/Articoli relativi alla contattologia ed occhiali)
...punto, nella formazione dell’immagine. Non è raro infatti incontrare pazienti che, pur avendo un'acutezza visiva ottimale con o senza occhiali, i cosiddetti 10/10, lamentano una scarsa qualità della v
23 aprile, 2014

4. Ricerca della miglior compensazione oftalmica in soggetti affetti da cheratocono
(Archivio notizie/Attività dell'associazione A.I.CHE.)
... miglior compensazione cilindrica mentre quella alle alte frequenze migliora grazie alla miglior acutezza visiva ottenuta con le nuove lenti.L'acutezza visiva (la capacità di distinguere i caratteri a
20 dicembre, 2013

5. Cheratocono: cross linking con ionoforesi, una cura meno invasiva
(Articoli sulle terapie del cheratocono/Articoli relativi al Cross Linking)
...do non invasivo e indolore il cheratocono, malattia degenerativa che causa un peggioramento della qualità visiva fino alla perforazione della cornea, rendendone necessario il trapianto. Utilizzando un
01 settembre, 2012

...ono7) Perdendo progressivamente la sua configurazione anatomica originale, anche la sua relativa funzione visiva viene man mano resa sempre più deficitaria8) L'intervento di CROSS-LINKING mediante RIB
19 maggio, 2012

7. Ad Aprile un nuovo approfondimento sugli occhiali aberrometrici
(Archivio notizie/Attività dell'associazione A.I.CHE.)
...one di lenti oftalmiche (per occhiali) aberrometriche, particolarmente indicate per migliorare la qualità visiva nei casi caratterizzati da anomalie strutturali come il cheratocono e postchirurgia ref
17 marzo, 2011

...rigini genetiche e un'evoluzione soggettiva: nelle fasi iniziali determina un peggioramento della qualità visiva, negli stadi più avanzati opacizzazione e in alcuni casi anche la perforazione della co
22 gennaio, 2011

9. Breve resoconto dell'approfondimento sugli occhiali aberrometrici
(Archivio notizie/Attività dell'associazione A.I.CHE.)
...one di lenti oftalmiche (per occhiali) aberrometriche, particolarmente indicate per migliorare la qualità visiva nei casi caratterizzati da anomalie strutturali come il cheratocono e postchirurgia ref
23 novembre, 2010

10. A Novembre un nuovo approfondimento sugli occhiali aberrometrici
(Archivio notizie/Attività dell'associazione A.I.CHE.)
...one di lenti oftalmiche (per occhiali) aberrometriche, particolarmente indicate per migliorare la qualità visiva nei casi caratterizzati da anomalie strutturali come il cheratocono e postchirurgia ref
29 ottobre, 2010

11. Approfondimento sugli occhiali aberrometrici
(Archivio notizie/Attività dell'associazione A.I.CHE.)
... lenti oftalmiche (lenti per occhiali) aberrometriche, particolarmente indicate per migliorare la qualità visiva nei casi caratterizzati da anomalie strutturali come il cheratocono e postchirurgia ref
20 aprile, 2009

12. Quanto è raro il cheratocono?
(Archivio notizie/Notizie da Congressi e convegni)
...re 2008 si è svolto a Genova il convegno "L'Occhio della Mente. Le Malattie Rare e la riabilitazione visiva", a cura dell'associazione David Chiossone Onlus.Fra i temi proposti nel convegno
24 novembre, 2008

13. Approfondimento sugli occhiali aberrometrici
(Archivio notizie/Attività dell'associazione A.I.CHE.)
... lenti oftalmiche (lenti per occhiali) aberrometriche, particolarmente indicate per migliorare la qualità visiva nei casi caratterizzati da anomalie strutturali come il cheratocono e postchirurgia ref
10 ottobre, 2008

14. Breve resoconto al VII congresso nazionale SOptI
(Archivio notizie/Notizie da Congressi e convegni)
...o) ha approfondito il tema delle aberrazioni e della loro utilità clinica nella valutazione della qualità visiva.Successivamente gli optometristi Edoardo Marani (Modena, Bologna) e Paolo Soragni (Bres
15 settembre, 2008

15. Breve resoconto al congresso CORNEA 2008
(Archivio notizie/Notizie da Congressi e convegni)
...ustrate anche le nuove lenti intraoculari che hanno finora dato dei buoni risultati in termini di qualità visiva. Ha proseguito la sezione relativa al cheratocono il prof. Caporossi (da Siena) illustr
08 settembre, 2008

16. Resoconto al Corso di Cross Linking Corneale 2007
(Articoli sulle terapie del cheratocono/Articoli relativi al Cross Linking)
... perciò particolarmente indicato nei casi in cui si evidenzia un’evoluzione della patologia e la capacità visiva con correzione tramite occhiali e/o lenti è ancora buona; perciò il trattamento non è i
17 settembre, 2007

17. CHERATOCONO: migliorare il visus con le lenti a contatto
(Articoli sulle terapie del cheratocono/Articoli relativi alla contattologia ed occhiali)
...rnea, o meglio, della struttura stromale, nei casi iniziali è spesso causa di una diminuzione dell'acuità visiva. Solo nei casi in cui la patologia è classificata iniziale, è possibile la compensazion
21 marzo, 2007

18. Report delle attività a L'Aquila in favore dei pazienti affetti da cheratocono
(Articoli sulle terapie del cheratocono/Articoli relativi al trapianto di cornea lamellare)
... acuto caratterizzato da improvviso edema corneale accompagnato da dolore ed improvviso calo della acuità visiva. Nella maggior parte dei casi esso si risolve spontaneamente con formazione di cicatric
12 ottobre, 2006

19. Report delle attività a L'Aquila in favore dei pazienti affetti da cheratocono
(Articoli sulle terapie del cheratocono/Articoli relativi al Cross Linking)
... acuto caratterizzato da improvviso edema corneale accompagnato da dolore ed improvviso calo della acuità visiva. Nella maggior parte dei casi esso si risolve spontaneamente con formazione di cicatric
12 ottobre, 2006

20. Breve resoconto al corso precongressuale sul cross-linking corneale
(Articoli sulle terapie del cheratocono/Articoli relativi al Cross Linking)
...zazione dell’evoluzione del cheratocono hanno dimostrato anche un progressivo miglioramento dell’acutezza visiva fino a 6-8 mesi dopo il trattamento.Chiederemo comunque al prof.Vinciguerra un suo comm
17 settembre, 2006

21. Il cross-linking corneale
(Articoli sulle terapie del cheratocono/Articoli relativi al Cross Linking)
...ni fra i 20 e 30 anni, ha un’evoluzione soggettiva, e determina all’inizio un peggioramento della qualità visiva, negli stadi più avanzati opacizzazione e in alcuni casi anche la perforazione della co
26 aprile, 2006

22. Il cheratocono
(Articoli sulle terapie del cheratocono/Articoli relativi alla contattologia ed occhiali)
...rnea, o meglio, della struttura stromale nei casi iniziali, è spesso causa di una diminuzione dell’acuità visiva. In presenza di cheratocono in fase avanzata vi è la possibilità che si trasformi in fo
13 febbraio, 2006

... Il fatto che il paziente veda nebbia quando toglie la lente puo' essere dovuto ad un calo della funzione visiva non corretta dovuta alla coroidopatia. Il caso necessita certamente di attenzioni per q
09 novembre, 2007

...to a quello tradizionale? Le probabilità di successo sono uguali se prendiamo come parametro una funzione visiva post trapianto di 5/10 o migliore.Il trapianto lamellare è particolarmente indicato, ri
12 giugno, 2006

...ie oculare. Tutti questi elementi devono essere discussi con il proprio oculista. In generale la funzione visiva dovrebbe già raggiungere un discreto livello dopo 6 mesi dall'intervento per poi aument
10 marzo, 2006

26. Il cheratocono
(Menu)
...in giovane età, è impossibile prevedere se la cornea si sfiancherà tanto da portare una grave distorsione visiva, né in quali tempi ciò potrebbe verificarsi. Infatti la gravità della malattia non è co
27 ottobre, 2005

...della patente di guida per motoveicoli od autoveicoli delle categorie A e B occorre possedere un'acutezza visiva non inferiore ai dieci decimi complessivi con non meno di due decimi per l'occhio che v
24 ottobre, 2005

<< Inizio < Prec. 1 Pross. > Fine >>

Designed by Lisario & GEEO S.r.l.  Power by JOOMLA!
Le informazioni di tipo sanitario contenute in queste pagine non possono in alcun modo intendersi come riferite al singolo e sostitutive dell'atto medico; per i casi personali si invita sempre a consultare il proprio Curante.
AVVISIAMO che lo staff di assocheratocono.org non è responsabile in nessun modo degli effetti derivanti dall'uso delle informazioni contenute e/o derivate dal nostro sito.
COOKIES POLICY: Questo sito web utilizza solo cookies tecnici (di sessione o di navigazione) ed analitici, che possono essere utilizzati senza chiedere il consenso dell’utente, poiché sono strettamente necessari per la fornitura del servizio.