Dopo il trapianto

Una volta che si è fatto il trapianto di cornea il codice RF0280 decade in quanto non si ha più il cheratocono, è possibile però far richiesta del codice 053 per soggetti sottoposti a trapianto di cornea.

A cosa da diritto l'esenzione per trapianto cornea?

Alle prestazioni sanitarie appropriate per il monitoraggio della loro condizione e per la prevenzione delle eventuali complicanze.

 

Come ottenere l'esenzione?

  • L'esenzione deve essere richiesta all'Azienda USL di residenza, presentando un certificato medico che attesti che il soggetto è stato sottoposto a trapianto.
  • Il certificato deve essere rilasciato da un presidio ospedaliero o ambulatoriale pubblico.
  • Sono validi ai fini del riconoscimento dell'esenzione anche:
    - la copia della cartella clinica rilasciata da una struttura ospedaliera pubblica;
    - la copia del verbale di invalidità;
    - la copia della cartella clinica rilasciata da una struttura ospedaliera privata accreditata, previa valutazione del medico del Distretto sanitario della Azienda USL di residenza;
    - i certificati delle Commissioni mediche degli Ospedali militari;
    - le certificazioni rilasciate da Istituzioni sanitarie pubbliche di Paesi appartenenti all'Unione europea.

Alcune risposte alle vostre domande:

  • Chi fa il trapianto in un occhio e nell'altro continua ad avere il cheratocono potrà utilizzare due tipi di esenzione: il codice 053 per l'occhio sottoposto a trapianto corneale ed il codice RF0280 per l'altro occhio con il cheratocono.
  • Chi non ha mai richiesto e ottenuto il codice RF0280 (per il cheratocono) ed è stato operato può comunque chiedere il codice 053 che è un poco più semplice da ottenere in quanto non prevede il passaggio del Centro Accreditato.