Cheratocono e vaccinazione anti COVID-19

A seguito delle domande pervenute in associazione sull'argomento, abbiamo chiesto un parere ad AIMO, l'Associazione Italiana Medici Oculisti, che ci scrive:

"I medici di AIMO, Associazione Italiana Medici Oculisti, riguardo ad alcune pubblicazioni scientifiche che affermano che i vaccini per la pandemia di COVID 19 potrebbero essere associati ad un rigetto dell'innesto corneale in caso di trapianto di cornea perforante o lamellare posteriore, tengono a precisare che:

  • Si tratterebbe di alcuni episodi a basso rischio che hanno risposto bene agli steroidi topici e sistemici
  • Può essere utile rafforzare o riprendere la terapia con colliri cortisonici in concomitanza con la vaccinazione

Per quanto riguarda il trattamento di cross-linking corneale non ci sono particolari indicazioni in merito.

I pazienti sono invitati a segnalare prontamente all'oculista curante eventuali cambiamenti visivi o disturbi oculari insorti dopo la vaccinazione e a seguire le sue indicazioni."

Ringraziamo AIMO per la collaborazione