Sosteniamo un progetto per la creazione di una banca di materiale biologico di pazienti affetti da cheratocono

In occasione della distribuzione dei contributi del 5x1000 relativi all'anno 2015 (da noi ricevuti nel 2017) vi comunichiamo che A.I.CHE. ha erogato la somma di 5.000 euro a favore del Centro Cornea Ospedale San Raffaele di Milano a sostegno di un progetto di ricerca sul cheratocono.

Il progetto, seguito dal prof. Rama, riguarderà la creazione di una banca di materiale biologico di pazienti affetti da cheratocono.

Studi recenti supportano l’ipotesi che il cheratocono sia una patologia su base infiammatoria, e che un’alterazione dell’immunità umorale possa indurre/favorire la comparsa di cheratocono.

Nello specifico, a 15 pazienti affetti da cheratocono e sottoposti a visita specialistica presso il Centro Cornea Ospedale San Raffaele verrà proposto di partecipare allo studio. Previo consenso del paziente, verrà raccolto siero/plasma, un campione di lacrime e di citologia ad impressione. Inoltre raccoglieremo tessuto corneale rimosso da pazienti affetti da cheratocono nel corso della cheratoplastica. Il materiale verrà crioconservato a -80°C.

I campioni verranno poi analizzati per la ricerca di specifici marcatori molecolari associati all’infiammazione (citochine proinfiammatorie), valuteremo inoltre se l’entità dell’espressione di questi marcatori sia correlata con parametri clinici di severità del cheratocono, fra cui: miglior visus con correzione, Kmax, pachimetria corneale.